sara’ la volta buona…

chi mi conosce lo sa tra i mille vizi che ho ne ho uno che mi porto dietro credo fino dalle elementari.. anzi sapete che non mi ricordo più quando ho iniziato… forse appena ho messo i denti  …. insomma mi sono sempre mangiata le unghie nonostante il lavoro che faccio non sono mai riuscita a smettere… una bella rottura anche perché non mi sono mai piaciute le mie mani tutte scassate perché ovviamente ti mangi le unghie ma vuoi non scassarti anche le mitiche pellicine fino a farti sanguinare? ovvio …..29571346_10216125282195617_6676656995765618151_n

invece sono orgogliosa di dire che è un mese che non me le mangio e quindi mi sono meritata un bello smalto colorato … spero davvero di resistere e smettere definitivamente perchè mi piace troppo poterle decorare…. e voi avete questo vizio? e se non lo avete vi piace il mondo degli smalti?

Annunci

UN ALTRO MATTONCINO

Un altro mattoncino l’ho messo…. ho iniziato il corso da Facilitatore nella relazione d’aiuto ad Avigliana piena di voglia di imparare delle cose .. ho attraversato quell’anno imparando cose di me che non avevo mai visto e soprattutto a guardarmi con occhi più benevoli.  Ho imparato davvero un sacco di cose ma soprattutto mi sono ricollegata alle mie emozioni e ai miei sogni… mi sono ricordata cosa non voglio essere; che non ho voglia di perdere energie nelle cose in cui non credo e di combattere battaglie sotto il vessillo dell’ideologia.

Sono davvero felice perché mercoledì ho discusso la tesi e conseguito il diploma da Facilitatore:  che felicità chiudere il cerchio di un percorso iniziato; ringrazio davvero le persone che mi hanno aiutato con le interviste ma soprattutto sono stata investita da un grande affetto regalatomi dalla presenza di chi mi ama. A volte lasciamo fuori dalla nostra vita le persone che ci amano perché non vogliamo disturbare o per mille altre ragioni invece condividere questi momenti con chi ci vuole bene perché tutto acquista un senso maggiore e l’amore si tatua nel nostro cuore.

Un abbraccio di cuore a questo gruppo di persone meravigliose che portano nella mia vita luce e calore supportandomi e sopportandomi ma anche accompagnandomi nei momenti di gioia sopportando la mia follia creativa….. un grazie davvero per aver reso questo giorno ancora più speciale. tesi gruppo

 

 

BORO BORO

eh no non sono andata in vacanza in un’isola… lo sapete ormai che io viaggio solo con la fantasia… ultimamente ho fatto un sacco di cose e non sono riuscita a dedicare molto tempo al blog, me ne dispiaccio… ma almeno ho delle cose da raccontarvi a raffica dopo ahaaha.

Alcune settimane fa sono stata ad un corso nel negozio di  Monica a Torre Pellice il mitico negozio della mia maestra di patchwork che piano piano imparerò….  Mi piace troppo partecipare ai suoi corsi perché torno sempre a casa con un sacco di nuove nozioni e perchè oltre a divertirmi un sacco mangiamo come se ci fosse un embargo il giorno  successivo. Mi piace cucire assieme ad altre ragazze perché il clima che si crea è davvero di condivisone e scambio.

Ho imparato questa tecnica che si chiama boro boro,  è molto interessante e aiuta a ispirare a recuperare vestiti che magari si sono un po’ consumati oppure a rimodernarli un pochino dandogli nuova luce ad esempio con i jeans vecchi.

corso boro boro

i lavori che sono stati fatti sono tutti molto particolari … mi sono presa delle stoffe per fare esercizio anche a casa … questa tecnica si accompagna alla sashico che si propone di decorare con il punto filza la stoffa

UN PO’ DI COLORE

Come sapete mi piace sempre imparare qualcosa di nuovo in ambito creativo, chissà magari avessi assecondato di più questa mia qualità negli anni delle scelte post scuola media invece di seguire il mio potente pensiero magari sarebbe anche il mio lavoro a volte penso che sarebbe bellissimo anche se beninteso la mia vita mi piace anche così…

Da un anno a questa parte la passione per il ricamo ha lasciato il posto alla maglia e prima ancora all’uncinetto… pino piano ho iniziato ad appassionarmi a filati sempre più pregiati ed elaborati.

A tal proposito sono approdata da mesi al mondo dei filati tinti a mano che sono , lasciatemelo dire davvero divini e anche abbastanza costosi. La mitica Filly ha organizzato con la Merceria Pessiva di Rivoli un interessante corso di tintura dei filati con il bravissimo Elbert Espeleta che è stato un docente bravissimo e ci ha spiegato alcuni segreti della tintura. Per me e Gisella (la mia mitica compagna di avventure) era la prima volta mentre altre ragazze avevano già una certa dimestichezza con la materia …. sono stata felice di aver partecipato al corso perché vedere l’esplosione di colori che ognuna di noi ha prodotto e l’energia nata dal lavoro di tutte ha rafforzato la mia convinzione che la creatività aiuta sul serio le persone a stare meglio. Troppo spesso sottovalutiamo il potere dell’immaginazione e di quanto essa ci aiuti nella vita quotidiana proprio nell’affrontare le diverse esperienze che la vita propone.

Sarebbe bellissimo portare avanti questa esperienza di tintura di filati…. impararne i segreti e che so partire dalla pecora e arrivare al filato ma poi mentre lo dico penso che sono il solito confuso sognatore di quando avevo sei anni … Intanto è bellissimo passare  i fine settimana con persone che hanno in comune la passione per la creatività si entra che non ci si consce e si esce decisamente più felici. E voi partecipate a corsi creativi … volete condividere le date e le tematiche?

SERENDIPITY

La mitica Laura Mori e dico mitica perchè i suoi lavori, come quelli della mia maestra letricotpatchworck, mi lasciano senza fiato e con una sorta di ammirazione quasi fanciullesca; ha deciso di iniziare un nuovo progetto quilt proprio su fb che si chiama Serendipity. Ogni 15 giorni “esce” il nuovo quadrato da creare e alla fine dell’anno di avranno 20 quadrati da 24 cm circa da assemblare per fare una meravigliosa coperta.

Ora la cosa meravigliosa è che Laura ha coinvolto in questo suo progetto una grande quantità di negozi di stoffe in tantissime città italiane e non solo; in questo modo ogni negozio ha creato dei kit e dei gruppi per creare questa coperta… in questo modo non solo si crea un manufatto ma si creano relazioni che passando attraverso la manualità toccano corde emotive, che mai mi smetterò di ricordare, fanno vibrare l’anima d’affetto e condivisione come poche altre esperienze sanno dare.quarter laura mori2

Ecco quindi che mi sono lanciata in questa avventura per migliorare le mie capacità di appliquè con Guglielmina e per questa coperta ho scelto i toni del viola ecco la mia interpretazione… per iscrivervi scrivete a Laura Mori e ricordatevi che non si possono condividere assolutamente i modelli …. ah già se vi viene da chiedervi che diamine vuol dire SERENDIPTY … cliccate qui

 

FICTION

Stasera niente TV, sistemo alcune cose al PC tra cui una serie di diapositive con power point; cosa che tendenzialmente detesto. Io onestamente le relazioni preferisco farle a braccio senza dovermi mettere li a menarmela con la tecnologia che tanto immancabilmente mi abbandona e se le cose vanno bene devo scartavetrare le … non dico cosa al mio collega Elio che ci capisce per scongiurare tutte le possibili macumbe che io attiro. Insomma ho fatto un panegirico che manco mi ricordo di cosa volevo parlare prima di piombare tra le braccia di Morfeo (benedetto sia per sempre)… ah già le fiction… Io sono una malata di serie TV è necessario che faccia outing… mi piacciono tutte.

Mio marito ha fatto l’abbonamento a TIM vision … non l’avesse mai fatto non mi staccherei più; ho fatto una full immersion con A Good Wife che di notte mi sognavo le cause in tribunale ahahahaa.

Cado proprio nel clichè del serial mi piace la suspence.. la trama la adoro anche se so che i canovacci sono sempre gli stessi le ho pure studiate queste cose ma niente per alcune serie tivù parte la sigla e CLIK il mio cervello passa dallo stato solido al gassoso…. è quello che succede con l’attuale serie … ho trovato nella videoteca disponibile su  TIM vision Will e Grace… io adoravo questa serie…. mi ricordo che immancabilmente la davano su italia 1 ovviamente alle 19 … e cosa c’era a casa mia a quell’ora assolutamente da guardare? ovviamente il TG3… insomma anni di liti con papà perché ovviamente ra più importante vedere Will e Grace piuttosto di sapere le notizie del mondo (che poi onestamente  a ben vedere ancora non sono convinta)…. e quindi adesso grande rivincita FULL IMMERSION con la prima serie … non mi ricordavo quanto fosse piacevole e quanto fossero belli.

will

E voi che rapporto avete con le FICTION? preferite le americane o vi concedete qualche serie anche italiana? Serie cult? Suggerimenti? 

a me onestamente piace tutto tranne gli horror…. vabbè sapete che vi dico .. io impazzivo pure per Don Matteo …. lo so sono un caso umano direi disperato.

 

PS: rassicurerei tutti circa il fatto che leggo ancora e mi occupo di cose anche intellettualmente due righe sopra Will e Grace

Martedì mi sono regalata una giornata tutto relax con mio marito … il 17 festeggiavamo 14 anni e mezzo di sopportazione reciproca e allora abbiamo prenotato alle terme di Pressan Didier una bellissima località in Val d’Aosta. Lì si trovano queste bellissime e storiche terme dove andava già la regina.

Certo le terme son terme e per rilassarsi vanno bene anche quelle in centro a Torino ma devo dire che l’ambientazione di queste terme rende il tutto davvero magico. Devo dire che poi per una volta è una cosa che piace pure a Silvio quindi piatto ritto mi ci ficco …. e infatti mi sono regalata anche un signor massaggio …. certo i prezzi sono alti ma non facendo mai ferie da nababbi qualche sfizio in inverno mi piace togliermelo e devo dire che il mio corpo ha apprezzato è troppo bello farsi pastrocchiare , ci si rende conto di quanta tensione accumuliamo e non ce ne rendiamo neppure conto spesso. E voi qual’è il relax che vi concedete quando la misura è colma e non ce la fate più avete una qualche abitudine per staccare il cervello e non la testa a chi vi fa sclerare?

Mercoledì poi ho iniziato la mia istruzione verso il mondo dei calzini hande made… devo dire che mi sono abbastanza spaventata lavorare con i mitici 4 ferri non è per niente semplice anzi ma non voglio demordere quindi sotto con gli esercizi a casa … ovviamene grazie a Luisa che mi fa da insegnate paziente…

Domani si riparte .. e la settimana sarà intera speriamo di non perdere la tramontana… intanto ho un po di cose da farvi vedere