creatività · knitting · me · relax

due piccioni con una fava

capita anche a voi di avere un sacco di cose da fare e di non riuscire ad incastrare nulla? eh già abbiamo spesso cose da fare tralasciate persone da incontrare lontane e hobby che vogliamo mantenere…. oggi ho fatto filotto. Dopo una serata passata con amici a mangiare pizza e chiacchierare di api mi sono diretta Torino… treno; un po’ di lettura arrivata stranamente in stazione in orario ho incontrato mia madre e siamo andate da mia sorella così le ho consegnato il fiocco da combattimento … super colazione in tre un po’ di chiacchiere e poi via verso porta Susa a incontrare Gisella per un bel pranzo assieme da Eatily.italy Di solito non vado a mangiare lì ma dato che siamo arrivate alle 12 al meglio delle tradizioni sabaude ci siamo bellamente accomodate a ci siamo scofanate un piatto di spaghetti. Quattro passi in giro per la città, un paio di acquisti e poi dritte verso il nostro obiettivi il corso di maglia per lavorare con due colori di Alice Twain presso il negozio di Woolcrossing. Non ero mai stata in quel negozio e devo dire mi è molto piaciuto. Un bellissimo corso dove ho imparato davvero tantissimo. Insomma un sabato meraviglioso dove ho unito persone a cui voglio bene e i miei  hobby che c’è di meglio….e ora buona domenica  monia e gis woolcrossing

Annunci
creatività · crochet · knitting · me · relax

COLORIAMO LE GIORNATE…

a volte ci troviamo immersi in giornate grige con umori pessimi perchè siamo impegnati a guardarci l’ombelico. Se alzassimo lo sguardo potremmo trovare un amico con cui andare al mercato, prendere un caffè, scambiarsi consigli oppure semplicemente stare assieme. Io ho un sacco di persone che mi vogliono bene, è un dono cui non penso spesso e per il quale non ringrazio abbastanza , anche io spesso vittima dell’adorazione ombelicale… nel mio caso è proprio un problema trovarlo per cui potrei pure essere giustificato o comunque avere un premo come giovane archeologo…

La scorsa settimana mi sono trovata con Gisella per dare nuova vita ad un sacco di lana che mi ha regalato Lucia e così ho ricevuto in dono una domenica piena di gioia senza fare nulla se non stare con altri.  Ricordiamocelo ogni tanto che per non essere soli occorre per prima cosa altare lo sguardo per incontrare gli occhi di qualcun altro.  Oggi inizio le ferie voglio aggiornare il blog e dedicarmi a un sacco di cose tra cui tinteggiare cucina e scale…. vediamo cosa ne uscirà

ovviamente grazie a Filly per aver organizzato il corso di tintura della lana presso la Merceria Pessiva di Rivoli e ai prezioni insegnamenti di Elbert altrimenti col cavolo che riuscivamo nella produzione.

Ps io devo ancora fare i gomitoli… altro che meditazione zen questa si che sarà un’esperienza di profonda introspezione

knitting · me · relax

piccole maglie crescono

con questo caldo non è davvero semplice mettere mano agli hobby creativi … sabato il meteo giurava pioggia, fuori c’era un’umidità assurda…. voglia di lavorare saltami addosso ho deciso di proseguire con la maglia iniziata con il filato della Lain du Nord preso ad Avigliana (Summer Temptation). Il modello è della bravissima Valentina Cosciani si chiama Galop ed è un free se cliccate sul nome arriverete al modello. maglia wip

Mi piace davvero un sacco come sta venendo ma soprattutto non vedo l’ora di arrivare alla parte di traforato. Con il caldo di Sabato mi sono super goduta il mitico caffè freddo preso alla Nespresso .. la mitica limited edition …. e niente se metti il giaccio,

caffè freddo

il latte e sopra il caffè i due restano separati…miracoli della fisica. In questi giornate di caldo anche il caffè diventa nauseante se non è freddo.

 

knitting · me · relax

animali

quest’anno ho fatto l’abbonamento al bioparco zoom questo perchè non vado via nel periodo estivo e lì oltre agli animali ci sono due piscine bellissime. Il costo del biglietto non è di certo basso ma questo mi rincuora per la gestione del parco e degli animali che ci vivono…  insomma entrare in un parco di quel genere e pagare un biglietto basso francamente mi farebbe pensare che gli animali e gli ambienti non abbiano le cure del caso. Il bioparco zoom mi piace perchè è bello, ordinato pulito gli animali danno l’idea di essere a loro agio, ci sono un sacco di attività da fare con gli animali (da pagare extra) ma anche un sacco di attività diciamo di informazione per spiegare gli ambienti riprodotti e le abitudini di loro abitanti.

Ultimo ma non per importanza il personale di quel parco è tutto e quando dico tutto intendo tutto davvero estremamente gentile … eh lo so voi direte.. per forza con quello che paghi… io non ci credo la gentilezza è comunque una dote personale un’abilità che troppo spesso lasciamo li sopita mentre la dovremmo sviluppare perchè anche la gentilezza fa parte dell’intelligenza.  Insomma fare l’abbonamento è stata una delle decisioni più sagge fatte ultimamente e che dire di queste dolcissime faccine….

intanto come vedete nelle foto faceva così caldo oggi che pure la tigre era a mollo nella vasca … il lavoro a maglia procede alla grande e devo dire che quel filato mi ha davvero fatto perdere la testa

PS… no dico lo so che l’ippopotamo è un animale aggressivo ma che faccina dolce ha????

knitting · me · relax

avanti il prossimo ….

Oggi ho finito e sistemato la mia canotta in cotone Debby Bliss acquistato in una delle scorribande di shopping lanoso con la mia amica Gisella. Questi bellissimi gomitoli verdi ( con i quali ho già confezionato uno scialle) li  ho presi direttamente al lanificio Lain du nord ad Avigliana…. direttamente dal produttore insomma.  Adoro questa azienda sia per i filati che produce che per il grande numero di progetti free… in più è proprio dietro l’angolo quindi impossibile resistere alla tentazione di andarci ogni tanto.

il Modello della canotta si chiama Torino’s Atmosphere ed è della bravissima Emma Fassio, un modello lineare molto semplice da realizzare anche per chi come me non è ancora a livelli super avanzati di knitting.

Ora ovviamente si tratta di pensare ad un nuovo progetto e allora ho deciso di utilizzare un filato multicolor proprio della Lain du nord che si chiama Summer Temptation per fare una nuova maglietta questa volta traforata della bravissima Valentina Cosciani.

Non ho mai interpretato un suo schema … spero di essere all’altezza perché ormai sono abituata alle spiegazioni di Emma. Che dire mi devo esercitare perchè mi sono regalata un intero libro di lavori proprio suoi quindi da qualcosa dovevo cominciare. Ho molti lavori da finire di cucito ma ultimamente la maglia mi da un grande benessere e quindi mi godo tutto quello che di positivo mi da questo hobby…. perdersi nel rassicurante movimento dei ferri è un balsamo che districa i pensieri più intricati.

knitting · relax

wip….

una super soddisfazione nel momento in cui finisci un progetto, soprattutto un progetto a maglia; questo perché i lavori a maglia sono più lunghi di quelli a uncinetto (questo non in senso generale ma per me) quindi quando li finisco mi sento davvero soddisfatta. Vi sembrerà strano ma il momento ancora più bello è quello in cui scegli il progetto successivo…. visto che si sta avvicinando l’estate non posso mettermi a lavorare la lana (o meglio potrei ma so già che poi maledirò la mia idea geniale). La scelta quindi è caduta su un progetto di Emma Fassio da fare con il cotone Debby Bliss con il quale avevo fato già uno scialle… in questo modo doppio risultato… scenderà il volume dei miei filati e anche quello della mia wish list.

crochet · knitting · me · relax

SOS BABBO

Mannaggia la pupazza ho sdrenato l’arcolaio… mi sa che lunedì lo lascio al papy per rianimarlo. Questo l’avevo preso a un mercatino per pochi euro… ma mi scoccia l’idea di buttarlo.

Di.certo papà saprà come sistemarlo … intanto lo uso lo stesso.devo.finire un progetto made Laura Soria. AUGURO A TUTTI UNA BUONA PASQUA per me all’insegna del relax domiciliare

knitting · me · relax

DIAMO COLPA A….

Ciao a tutti sono super latitante in questo periodo… ma ho una super nuova scusa una discreta anemia con carenza di ferro che sto integrando con compressa… do la colpa a questo per le dimenticanze di questo periodo direi che si può fare è un buon alibi e pure socialmente accettato… anemia

In questo periodo sto studiando parecchio e nuovi progetti prendono vita nella mia testolina sia per la vita hobbistica che in quella lavorativa continuo a confidare nelle previsioni di Paolo Fox…

intanto continua la saga delle foto intelligenti … il 19 era la festa del papà non potevo non incastrarlo … e poi mi stupisco che non trovo foto serie da mettere in curriculum guardate qua che bella famiglia di pazzerelli.happy familya

Per fortuna un po’ le temperature stanno migliorando, è cambiata l’ora ora la sera c’è più luce… che orrore così si ha sempre la sensazione di dover ancora fare qualcosa…. pant pant il relax arriva sempre più tardi e poi è ora di dormire perché altrimenti chi si alza alle 5.30?

ultimamente questa cosa dello svegliarmi presto mi pesa parecchio come pure le ore passate in treno, una volta ci ricamavo persino adesso proprio sono fortunata se non mi addormento già al Lingotto. Certo anche l’aria di primavera non aiuta … tra pochi giorni inizia aprile dolce dormire…. primavera

Intanato continuo con i miei progetti ho uno scialle a maglia ad ottimo punto e un bel progetto ad uncinetto che deve partire … in più vi devo ancora far vedere la quarta tappa del serendipyty … nel fine settimana ve lo faccio vedere assieme al quinto che devo ancora terminare; spero anche di imparare a fare i calzini a magli ma ad ora faccio solo macello.. adesso auguro a tutti una buona notte e soprattutto che i vostri sogni si possano esaudire

knitting · Senza categoria

NUOVI INIZI

Vi stupirò con effetti speciali … vi ricordate il post in cui vi ho parlato dei KAL cui mi sono iscritta su Raverly? ebbene prima tappa del collo a maglia terminata assolutamente in tempo …

 nuovi inizi

lo sto lavorando con una lana super elastica e bella spessa che avevo preso in un negozio qui a Pinerolo e ho deciso di farlo super colorato , perché a me si sa il blak and withe proprio non dona. Ecco quindi il risultato di cui sono molto soddisfatta anche perchè ho imparato :

  • il punto grana di riso che conoscevo ma non avevo mai fatto
  • il double stitch che praticamente è una tecnica di ferri accorciati
  • e ho perfezionato il mio I-cord

devo dire che nonostante le spiegazioni siano in inglese l’insegnante è davvero brava.

Nella foto vedete anche i miei piedini in un bellissimo paio di ciabatte nuove anche loro mi ricordano di sorridere sempre. Grazie a Roberta che me le ha regalate le altre ormai erano fuori uso grazie al nostro Otello.

knitting · Senza categoria

“IL BAMBINO NEL CASSETTO”

Perché per qualcuno avere un figlio è un sogno nel cassetto un desiderio che vogliono realizzare per essere più felici o completi e quando a realizzare questo sogno sono persone cui voglio bene mi piace un sacco creare qualcosa che possa coccolare il nuovo arrivato scaldadolo e custodendolo.

Scegliere il progetto è un po’ un momento generativo… ogni creazione è assolutamente personale e nessun bambino cui ho creato qualcosa ha un doppione … chissà mi piace pensare che sia la loro energia a farmi scegliere il modello migliore

261copertina Silvia_n

Ecco quindi svelato il mistero del primo lavoro top seecret…. la mia prima copertina Baby fatta a maglia devo dire che sono soddisfattissima perchè è venuta morbidissima. Modello free di Emma Fassio lo trovate su Raverly lana Kate by Ophelia ….. mi sono divertita anche se fare una copertina è un bell’impegno perchè a un certo punto hai paura di non finirla e per Natale è partita verso Roma. Regalo arrivato e apprezzato … per fortuna le poste han fatto il loro dovere anche se con 11 giorni di ritardo (notare che avev fatto il pacco celere 1 , facevo prima a scendere con Italo e consegnarlo a mano!!!) .

E’ troppo bello poi vedere i frugoletti avvolti nelle mie creazioni mi da l’idea di partecipare anche io al loro benessere … detto questo auguri a tutti i neo genitori affinchè svolgiate il vostro compito in modo consapevole e maturo