creatività · me · relax

PASSEGGIATE IN CENTRO

Come spesso accade siamo talmente presi da eventi in grandi città o pubblicizzati sui social che rischiamo di perderci quelli vicini a casa. Domenica io e Silvio (evento epocale) abbiamo fatto un giro ai mercatini di Pinerolo siamo rimasti stupefatti dal bel lavoro fatto … il centro è romantico e rilassante, mi è davvero piaciuta l’atmosfera che hanno creato.

Devo dire che in quest’ultimo anno il centro cittadino ha cambiato decisamente volto riempiendosi e rivitalizzandosi grazie ad una serie di piccoli negozi creativi con un sottile e particolare gusto estetico.

emozioni domenicali

Mi ha super colpito l’area allestita nel teatro dedicato proprio agli artigiani, artigiani che seguo su IG e vedere dal vivo le loro meraviglie è stato davvero emozionante vi invito, se amate il genere, e come si fa a non amarlo, a fare un giro in centro questo week end perché per i regali di Natale non si può proprio non andarci.

home · libri · me · relax

LIBRO 27/19

Accidenti arriva a fine anno un libro che mi sento assolutamente di consigliare per le vacanze Natalizie; è stata una sorpresa davvero inaspettata, un autore, Matteo Bussola, che non avevo mai neppure sentito.

adorabile

Anche in questo caso una copertina bellissima e un titolo che con la sua dolcezza ha stuzzicato la mia immaginazione “notti in bianco, baci a colazione”. Un libro composto da capitoletti brevissimi che sono degli scorci di vita familiare brevissimi che ti fanno andare a dormire con la dolcezza nel cuore e che in treno più di una volta mi hanno stampato un sorriso 44 denti sul viso.

Insomma un libro scorrevole, dolce ma non melenso che raccontala vita di un papà alle prese con le tre figlie e la moglie e tre cani e un lavoro non riconosciuto e con delle scelte criticate…insomma la vita di tutti ahahah.

Mi è davvero piaciuto tanto, mi è spiaciuto averlo finito avrei voluto ci fosse un volume due … tranquillizzerei i grinch del sentimentalismo che non è un libro da latte alle ginocchia …ve lo dice una che non ama troppo i salamelecchi emotivi … Che dire se avete ancora un regalo da comprare potrebbe essere la soluzione

me · relax

quattro passi al Balon

per chi non conosce Torino il Balon è un mercato dell’antiquariato tipico della città che si svolge nella zona di Porta Palazzo e ci si può liberamente bazzicare 1 sabato al mese. Complice l’atmosfera natalizia e le ultime cose da prendere ho accettato volentieri l’invito della mia amica Gisella e ho coinvolto mia sorella che adora questo posto. Quale risultato si può ottenere mettendo assieme persone che amo tantissimo a fare cose che adoro? Ma ovviamente un sabato fotonicoooo !!!!gita a torino

Abbiamo pranzato in un caffè davvero carino in via Milano dove abbiamo mangiato benissimo e pagato pochissimo … io non so come sia la vostra di vita ma io sto bene con parecchie persone ma solo con alcune davvero vado in brodo di giuggiole… riuscire ad unirle in un colpo solo mi fa sempre rimanere meravigliata dall’amore che ricevo e non so bene se me lo merito. Stasera mi sono rintanata sul divano con serie tv da finire e la tappa della renna amigurumi da mettere in pari.. obiettivo raggiunto:

  • sono in pari con la serie tv Nero a metà…. alla fine non mi dispiace
  • ho guardato la ragazze del treno e non mi è per niente piaciuto
  • tappa renna terminata …..ma la foto ve la metto domani così vi racconto per bene anche il progetto.

ora vado a leggere un po’ a letto altrimenti la biografia di Frida non riuscirò mai a finirla prima del 31 dicembre.

Ah ovviamente nel caso in cui vi chiedeste cosa ho comprato…. lana ovviamente…. non ne posso uscire in modo dignitoso da questa dipendenza ahahahah

me · relax

VUOTI

Questo mese di ottobre è iniziato alla grande… ho deciso di portare dei cambiamenti nella mia vita e per farlo ho deciso di creare spazio e accettare che alcune cose in me sono cambiate. Adesso sono 10 anni che vivo in questa casa e molte cose le sento distanti e assolutamente non rappresentative. Le pareti gialle e arancioni mi hanno stancata e in quei colori non sentivo più l’energia che mi ha portato a sceglierli. Ecco quindi il secondo punto … cambiare l’armadio. Ultimamente mi vestivo più sciapa del solito e soprattutto senza rifletterci del tipo ” e vabbè tanto ho la divisa” … ecco questo è un atteggiamento che non aiuta …non tanto per i pipponi dell’autostima ma proprio per stare bene. Pensarci belle attente e curate genera quell’energia che ci trasforma in donne affascinanti anche se non somigliamo ad Angelina Jolie.. e per fortuna dico perché altrimenti ci sarebbero orde di uomini solo per poche donne così e noi saremmo a bocca asciutta a piangerci addosso. Non fraintendetemi gli uomini non centrano nulla in questo cambiamento centra il fatto che ho bisogno di crescere e per far entrare cose nuove nella vita è assolutamente necessario svuotarla di qualcosa. UN po’ come per la memoria … piano piano le nuove informazioni sostituiscono quelle delle elementari e delle media… che dire chi se li ricorda ancora a memoria gli affluenti del Po?tinteggiatura

Ho quindi deciso di cambiare il colore delle pareti sostituendo la palette colori esistente con una palette che varia dal celeste al grigio… e poi per dare un tocco di personalità ci ho messo dei simpatici glitter… chi mi conosce lo sa io e i glitter siamo una cosa sola.

e per fare questo abbiamo scelto una palette colori ispirandomi al blog di Le petit rabbit: adoro il suo stile e i colori li abbiamo presi da Self … e via in una settimana abbiamo quasi rischiato il divorzio ma abbiamo le nuove pareti ed un nuovo ambiente decisamente luminoso e vitale.

Per quanto riguarda l’armadio ho fatto la più grande azione di decluttering della storia di casa mia, il tutto si è zippato in un’anta dell’armadio e mi sono fiondata da Mathilda J. a Pinerolo dove tra ordinatissime relle ho risistemato la parte vuota del mio armadio scegliendo colori che davvero rappresentano il mio modo di essere attuale. E niente ora mi trovo un armadio grigio giallo e viola … lo apro e bam felicità

creatività · me · relax

Botanikart

Ragazzi quanto corrono le giornate,

avrei una quantità di robe da condividere pazzesche di sicuro lo farò e come sempre non in ordine di avvenimento. L’energia dell’autunno mi ha preso in pieno e mi sta spingendo come se mi trovassi sul tappeto volante della fiaba di Aladino… devo solo imparare a guidarla questo benedetto tappeto.  Oggi ho partecipato con i miei fidi scudieri ad una bellissima manifestazione creativa intitolata Botanikart dove c’erano una serie di corsi creativi con tutor meravigliosi. Purtroppo non si può avere il dono dell’ubiquità quindi ho dovuto scegliere e l’attenzione è caduta su:

  • Corso di freschezza e naturalezza dove la bravissima tutor ci ha insegnato a fare le bombe da bagno (avete presente quelle frizzantine…), gli incensi (eh già lo sapete che quelli acquistati spesso contengono resine tossiche?)  e il dentifricio (davvero superlativo). Onestamente ignoravo completamente come si facessero gli incensi e questo mondo mi ha parecchio affascinato … è bellissimo partecipare a questi laboratori per il clima che si crea e anche perchè i profumi che esalano dalle diverse preparazione sono davvero inebrianti.
  • Corso di pittura con il the…. la tutor ci ha spiegato alcuni piccoli segreti per poter liberare la creatività con gli infusi di frutta e the, davvero rilassante interpretare le macchie oppure sfumare contorni di disegni fatti a pennarello

insomma una bellissima domenica, straordinaria anche per la presenza di mio marito che solitamente non prende parte a queste mie mattanze invece questa volta si è proposto proprio lui… roba da non crederci credo di non averlo mai visto con un pennello in mano se non quello per tinteggiare muri in questi 15 anni, a dimostrazione che basta avere pazienza noi botanik

creatività · me

acquisti creativi

ultimamente sto scoprendo un sacco di bravissime creative che oltre a produrre oggetti meravigliosi cercano di creare un tessuto sociale, relazionale e di crescita che si allinea molto con il mio attuale spirito esistenziale. Chi mi conosce lo sa adoro avere degli oggetti originali e che rispecchino la mia personalità ultimamente cerco quello che mi serve anche nel mondo delle graphic designers e delle illustratrici … insomma ho conosciuto artiste davvero brave e mi sono ripromessa di fare acquisti più mirati e consapevoli anche per conoscere meglio queste realtà. Ecco che quindi ho deciso di acquistare una spilla da Lepetitpoisrose nonchè  Clara Battello.regali Ho scelto la spillina con la cacchina rosa questo perchè avevo davvero voglia di avere sotto gli occhi un oggettino che una volta guardato mi riportasse al sorriso al lavoro, questo piccolo oggetto mi ha folgorata e devo dire che è appuntato orgogliosamente alla mia divisa. Ho in wish list anche una delle sue bellissime tazze. Come vedete dalla foto ci sono molti più oggetti di quanto ordinato, questo perchè lei è stata dolcissima e mi ha super coccolato, questo è anche il vantaggio di acquistare da artigiani invece che da multinazionali la cura del cliente è decisamente un altra cosa. Vi invito a scoprire questa bravissima artista e blogger che ha in cmune con me oltre all’amore per il rosa anche quello per i gatti.