ultimo libro dell’anno …

credo proprio di si … ho appena iniziato una biografia di 450 pagine ritengo improbabile riuscire a finirlo primo del 31… non tanto per il tempo quanto per il mio amorevole rapporto con le biografie… solitamente soporifere.

Non ho avuto ancora il coraggio di fare un punto situazione libri 2018 anche se a naso non sono molto soddisfatta delle mie prestazioni, è pur vero che come sempre non ho inserito i manuali di studio… speravo comunque di fare di più ma pazienza andrà meglio il 2019 ne sono convinta. pennac

Intanto ho finito questo libro di Pennac, tornato alla sua famiglia Malussen ad aggiungere un tassello alla saga che non credo proprio sia terminata…. che bello rituffarsi nella storia della famiglia  … mi è tornata la voglia di rileggerli tutti perché alcune sfumature me le sono dimenticate. Che bello tornare nel suo linguaggio le sue immagini sono meravigliose .. quei personaggi davvero geniali e il suo stile veramente un porto sicuro cui tornare. Il libro racconta  delle avventure dell’ultima generazione dei Malussene improbabile capirne il senso senza aver letto i precedenti mi ha molto divertito ovviamente consigliato come al solito ma non sono certo io a dovervelo dire

Annunci

l’estate di San Martino

oggi è il giorno dell’estate di San Martino la leggenda racconta che un giorno di grande freddo San Martino, durante un suo viaggio, incontra sul cammino un mendicante infreddolito e; mosso a compassione, tagliò a metà il suo mantello per offrirne una parte al povero dopo un po’ incontra un altro povero seminudo che chiede il suo aiuto e lui gli dona l’altra metà del mantello … dopo poco tempo il cielo si schiarì e le temperature divennero di colpo miti …. Il giorno dopo in sogno San Martino vede Gesù vestito con quella metà di mantello che lo ringrazia per averlo vestito. Al risveglio il mantello di San Martino è integro … ecco come nasce questa bellissima leggenda che io ho imparato alle elementari e credo che nei miei quaderni in soffitta ce ne siano alcune bellissime rappresentazioni iconografiche.

Questa leggenda mi è sempre piaciuta soddisfa il mio idealismo personale e mi piace pensare che grazie a queste leggende gli uomini credano che è possibile fare del bene sapendo che l’energia buona che si mette in campo prima o poi torna indietro facendo del bene anche a noi … certo non in rapporto causa effetto … diciamo che magari il bene che esce dalla porta ti torna dalla finestra ..direi che merita comunque la pena.

In questo periodo di chiusura agli altri di dubbio verso gli stranieri questa leggenda può essere ancora un grande insegnamento….. Questa mattina mi sono alzata sperando in quelle temperature miti…. ho trovato fuori dalla finestra un’uggiosa giornata autunnale, mi sono girata verso le mie rose da balcone e ho visto un bellissimo spettacolo della natura …le minuscole gocce di pioggia si sono organizzare diciamo in modo geometrico e simmetrico sulle foglie creando dei preziosi ricami che nessun gioielliere potrebbe mai produrre….ho catturato queste immagini e le condivido perché ne sono stata meravigliosamente colpita….  Cercavo il sole e ho trovato un bellissimo regalo della natura proprio davanti al naso… ai più attenti le deduzioni del caso.

Mio fratello

…. No no non vi siete persi un mio parente …

Questo è il titolo dell’ultimo libro terminato. Complice il fatto che fosse esile l’ho fatto fuori in tre giorni …. Pennac non delude di certo anche se mi aspettavo qualcosa di più struggente. Una bellissima storia … Forse anche un po’ surreale a causa del parallelismo con l’opera di Melville ma a me è piaciuto… Delicato e intenso è stato un bel viaggio in un composto sentimento d’amore.

Passeggiate

L’autunno è quella stagione in cui i colori li puoi attraversare stropicciare annusare e quasi assaporare. Cammini per strada e sei abbracciato dai colori caldi che addobbano come mirabolanti quadri di macchiaioli le nostre semplici strade.

Purtroppo le piogge di questa settimana hanno fatto grandi danni devastando mari e monti… Provo per tutta la popolazione colpita una profonda compassione … Immagino il dolore di dover vedere tutto quello costruito fino ad ora distrutto da madre natura … Quella matrigna di cui parlava il Leopardi…. Guardo tg (su obbligo di mio marito) leggo giornali e poi anche FB … Leggere sui social una specie di gara perché non si è rappresentati sufficientemente dai TG mi fa sorridere… La mia comprensione va davvero a tutti … dagli amici di Portofino a quelli di Rapallo arrivando a quelli di Cadore e Venezia un pensiero valoroso davvero ogni giorno

…piogge

Ragazzi questa pioggia non dà tregua …io proseguo le mie vacanze tra affetti e momenti di creatività… D’altronde per la nipotina deve essere tutto a posto.

Birba approfittando del fresco non mi molla e sta sempre con me appena mi metto sul divano regalandomi sedute di agopuntura gratuita… Anche i vostri gatti sono particolarmente appiccicosi? Eh niente è una ruffiana. Con questa pioggia ho pure riutilizzato Tim vision per guardare alcuni film di relax che non avevo visto al cinema… Non mi sono soffermata sulle fiction perché io ne sviluppo una vera e propria dipendenza e voi? Come vi destreggiare tra le mille serie TV… Io sono veramente pessima. il mio pranzo del compleanno è andata benissimo sto aspettando il regalo di mia sorella e cognato che mi hanno regalato l’abbonamento a flow …. Non conoscete questa rivista? Rimediare subito perché sfogliarla è un vero e proprio esercizio di bellezza foto di rito con tanto di quadrupede

auguri

Che tempo da lupi… Volevo scrivere un bel post sulle mie solite ferie di fine ottobre ma sono sostanzialmente saltate… Siamo partiti per Domodossola con l’intenzione di fare il tanto decantato giro sul trenino del foliage ma praticamente Odino e tutti i suoi seguaci si sono scatenati con pioggia, fulmini e grandine… Risultato:una tromba d’aria ha deciso i cavi del trenino e quindi ci hanno chiamato per rimborsarci il tutto… Abbiamo quindi deciso di tornare a casa visto che le previsioni erano davvero terribili. Niente fotografie di simpatici paesaggi quindi al massimo le nostre facce da scemotti.

Così sono riuscita a finire di leggere questo libro di cui tanto avevo letto online….scritto benissimo con un bel pathos ma il genere non è veramente il mio.

Oggi è il mio compleanno e lo passo nel migliore dei modi a casa con la mia amata pioggia che scandisce tempo e pensieri… La compagnia dei miei animali mi riempie il cuore … E lo so che sono solo animali ma li amo così tanto che sono parte integrante del mio cuore e dei miei affetti… Domani giornata in famiglia con un bel pranzo di festeggiamenti.. per adesso ringrazio di ❤️ tutte le persone che mi hanno fatto gli auguri. Il prossimo libro sarà del mio amato Pennac.

Imparare sul web

Ultimamente sto parecchio sul web a leggere cercando da farmi guidare da persone che in realtà non conosco attraverso lande sconosciute e altamente ispiranti. Quando ti trovi un po’ impantanato nella tua palude è inutile dire passerà …si è vero passerà ma la velocità con cui la situazione passa è direttamente proporzionale a quanto ci dai dentro per uscire dalla melma. D’altronde lo dice anche il proverbio “aiutati che il ciel ti aiuta” no? Prego notare l’importante citazione letteraria. Questo per portare l’attenzione sempre sul nostro libero arbitrio e che solo una volta che ci assumiamo la responsabilità delle nostre scelte spingendo sulla leva dell’autostima riusciremo ad essere appagati.

Occorre cercare aiuto in ogni dove cercando di non chiudersi in se stessi; guardandoci sempre i piedi durante il viaggio difficilmente riusciremo a vedere i cartelli stradali non credete? Dicevo all’inizio di questo pippone che in questo periodo seguo profili davvero interessanti su IG che mi stanno davvero facendo riflettere e anche appassionare a mondi lontano dal mio ecco dunque le mie ispirazioni:imparare-a-scrivere-comico-come-si-scrive-una-battuta

  • Rita Bellati  è sempre spunto di bei pensieri e di bellezza che ti incatena allo schermo
  • Carlotta di coachinginfabula mi traghetta sempre in mondi stupendi e in energia mi fa entrare nel mio mondo interiore a cercare con un bravo minatore le pepite che sono in me
  • alessia di alchimiadellaparola lo dice il nik riesce a farmi sognare con l’aacurata ricerca delle parole in ogni sua caption
  • Cecilia Lattari di alchimistacontemporanea mi sta accompagnando in un affascinante viaggio nel mondo dei tarocchi, della natura e anche di me
  • Marta Pavia in arte zuccaviolina torinese esperta di comunicazione tramite IG mi ispira attraverso fotografie mozzafiato e una cura del suo profilo che denota estrema dolcezza e professionalità
  • Giulia di Lepetitrabbit è una mamma e creativa davvero adorabile con lei imparo ogni giorno accostamenti colori differenti e anche che con il duro lavoro i sogni si avverano
  • Clara Battello in arte lepetitpoisrose è un’amante dei gatti e un’illustratrice davvero top.. io adoro il suo mondo fatato, guardare le sue illustrazioni fa sognare e poi ha appena fatto un libro con un sacco di unicorni credo sarà presto mio
  • Simone Villa di riot_clothing_ space è un tipo fortissimo ma soprattutto con le sue mani crea abiti davvero originali e che donano anche alle tonde
  • tte bassine
  • illatofrescodelcuscino l’ho conosciuto per caso ed è un illustratore davvero bravissimo ogni sua opera ti catapulta in un mondo di romantica e cavalleresca dolcezza non mi stanco mai di guardare le sue stories e le immagini che posta
ora non lo so se vi interessi o meno ma a me aiutano un sacco, ovviamente non sono gli unici magari un giorno faccio un post dei profili di materiale creativo… un abbraccio a tutti e buona settimana