Antipasto di mare….

Certo mantenre il blog aggiornato è veramente cosa complessa… niente da fare perdo i colpi…una volta andavo a letto tardi ora proprio non ce la faccio ad alzarmi la mattina se supero le 23..devo accettare l’inizo dlel’invecchiamento.

Lo scorso fine settimana siamo stati a Finale Ligure per parteciapre ad un super evento cioè il batteismo di Cecilia… vi semrerà esagerato definirlo evento ma per me è stato così. Daniela l’ho conosciuta circa 8 anni fa con il forum di punto croce e la nostra amicizia continua bella e rigogliosa.. per di più cerano anche altre ricamine del gruppo ed abbracciarle tutte è stato meraviglioso.Cje dire mi sono pure commossa..credo per la prima volta in vita mia …. mi sa che mis to completametne rammollendo ahhaharagazze-crocette

Stare a Finale è sempre meraviglioso..per di più il fato ci ha regalato delle giornate emravigliose che ci hanno permesso di goderci un mare meraviglioso in compagnia di persone stupende mangiando ottimo cibo: amore cibo e felicità un tris perfetto epr un week end meravigliosooooo. ovviamente alla festeggiata ho anche portato un regalo…ma ho accidentalmente cancellato le foto dal cellulareeee

WELCOME BABY

Che meraviglia quando si affaccia al mondo una nuova vita e che bello è per me cercare di creare un qualcosa che diventi un ricordo unico testimonianza del tempo dedicato a pensare a quelle persone, a quella famiglia che cresce. lo so ho una visone romantica dei regali…ma per me è così un regalo tanto per farlo raramente mi succede e se capita mi dedico alla spasmodica ricerca internettiana almeno di un’originale amenità. In questo caso dopo aver consumato le bacheche Pinterest dei sacchi nanna (ed aver peraltro creato la mia) me ne sono inventato uno tutto mio… questo sacco nanna ha la possibilità di essere aperto completamente ed usato dunque per cambiare il pupo…. completamente apribile si può usare anche nei passeggini e seggiolini, in più per i periodi più freddi ci ho aggiunto la possibilità di mettere una bella imbottitura peluche. ecco il mio lavoro…lo devo ancora consegnare ma mi piace da impazzire… sacco-nanna-nadoro anche la stoffa , me ne sono rimasti dei piccoli scampoli magari mi ci faccio una pochette o un bel portamonete piccino. Chissà magari riesco a farci anche un tutorial da pubblicare sul blog Le ragazze ago e filo … tra l’altro tenete d’occhio il blog perchè stiamo preparando dei nuovi tutorial che accompagneranno la nuova edizione dei laboratori creativi a Cantalupa che inizieranno il 3 marzo. Domani si parte per la Valle d’Aosta quindi la vena creativa si blocca da sola. Ci leggiamo al rientro.

Questa settimana è stata piena di impegni …alcuni dei quali fantastici; tipo il blitz fatto con Gisella allo spaccio dei filati ad Avigliana di cui per pudore non lascio taccia fotografica ma sappiate che ormai ho finito i posti in cui mettere lana….). Sono soddisfatta di me perchè sto mantenendo gli impegni presi anche con la tanto odiata ciclette …anzi tra poco mi tocca pure salire. ieri sera mi sono fatta una super pizza lievitata grazie al lievito madre… pizza

che secondo me ha un sapore veramente superiore a quella normale (niente a che vedere poi con quella mangiata in pizzeria). le previsioni del tempo davano neve e non hanno sbagliato mi sono svegliata con un paesaggio da fiaba che io ancora tanto amo. lo so la neve è scomoda sporca e crea problemi con il traffico ..ma chi come me in montagna ci vive con lei non dovrebbe avere un rapporto così conflittuale

quindi stamattina poca voglia di uscire e mi sono messa bellamente a studiare …. colorando un po di pagine bianche e assaporando l’aria profumata dei miei giacinti acquistati in offerta al LIDL la scorsa settimana.

domani pranzo da mia sorella e consegna dei regali di Natale che così per me si prolunga fino a fine gennaio yeaaaa…. vi faccio anche vedere il mio ultimo cappello creato assieme al mitico gruppo fb Social Crochet

cappello-laura

 

CENA DI LEVA

la scorsa settimana ho partecipato alla mitica cena di leva 1979 di Sanfront, il paesino da cui provengo e dove volente o nolente risiedono le mie radici. ero titubante quando  ho ricevuto l’invito… non vedevo quelle persone da almeno 14 anni se non di più. Con alcuni ancora mi vedo ma con la maggior parte ho perso i contatti… che dire la vita prosegue io ho scelto di vivere lontano e poi pure più lontano e quindi non si possono mantenere tutti i contatti e instaurare una nuova vita sociale. Per altro quando sei più piccolo pare che le relazioni possano essere anche sacrificate per mille altre ragioni poi ti accordi di quanto esse siano importanti e di quanto ti facciano crescere.

dopo l’ansia iniziale dovuta la fatto che veramente non sapevo che dire mi sono lanciata e la serata è stata veramente meravigliosa.cenadi-leva2016

lì ho reincontrato amici con i quai ricordo la recita dell’asilo, le litigate per i giochi a casa mia, le ore passate sui banchi di scuola dalle elementari alle medie. Ho rivisto persone che ho amato profondamente e che pensavo non avrei mai lasciato….le ho riviste cambiate, diventate genitori e uomini più forti li ho visti adulti che resistono alle avversità e li ho sentiti profondamente vivi. Ho provato emozioni fortissime probabilmente dovute all’età che avanza ma veramente veramente grazie a tutti per la bellissima serata che mi avete regalato nessuno ha un posto importante come voi nella mia vita proprio perché il ricordo di voi rimane ancorato ai periodi più belli.

 

 

SABATO A CASA

Stamattina mi sono svegliata e c, come daprevisioniil cielo era cupo e piovviginava. Dia ndare al mercato non avevo troppa voglia ma pourtroppo la sbobba non cresce sugli alberi quindi siamo andati a far ela spesa. questa settimana ho gozzovigliato un po’ per blog che sono la mia passione. Io li adoro iblog moolto più di FB dovo ormai la gente racconta di se ma ogni racconto perde di senso appena lo si è scritto. insomma bighellonando in rete mi sono incappata nel blog I pasticci di Alice un bellisismom blog di cucina. Le ricette sono giovani , ben spiegate con differenti livelli di difficoltà e onestamente le fotografie ispirano parecchio. ho proavato a fare i BISCOTTI ALL’OLIO  e sono daverosemplici (ci ho messo 10 minuti a farli) e davvero super buonisismi insomma a prova di pollice nero della cucina. biscotti olio

Non vi metto la ricetta per correttezza nei confronti di Alice, è giusto che andiate a visitare il suo blog cliccando qui e scopriate tutti i suoi meravigliosi suggerimenti. auguro a tutti un buon finesettimana io ho voglia di studiare un po ma anche di andare avanti con la coperta… mi sa che dovrò decidermi. Buona giornata a tutti

A ME PIACCIONO STRANE…

….che pensate le ferie intendo. sa una serie di spese e quindi la scelta di investire il tesoretto in formazione e attività con amiche (mai soldi furono meglio spesi..vero Gisella e Laura?)  le vacanze di agosto le ho deidcate veramente a me e alle cose che mi piacciono portnado sulla via della perdizione anche lo stakanovista marito.

in primis ho creato un sacco …merito una temperatura davvero gradevole (e detto da em che ho sempre caldo ..) e un sacco di impegni cui non ho saputo dire no ho messo amno a un sacco di lavori

continua la produzione di oggetti legati ai libri per Cantalibri 2016, cui spero partecipaerete perchè davvero si trovano testi molti iteressanti e soprattutto ho rimesso mano alla mitica coperta Sophie … un CAL organizzato nel 2015 da un gruppo FB e di cui mi sono follemente innamorata… perà devo seguire il video per ogni giro … avevo perso interesse ma ora mi è tornata la motivazione. e poi la maglia prosegue lentamente ma prosegue e ho anche inziato uno scialle per allenarmi con il rovescio… ma la foto ve la risparmio per i post futuri

e ho cucinato un sacco con il mio amato grembiulino rosa che fa tanto fashion ….lo so lo so parliamone di questa crinera da re leone … appena torno al lavoro cerco di darci un taglio  perchè davvero non mi trovo più molto …. domani sarà ferragosto il reportage fotografico delle vettovaglie lo faccio domani … vi lascio solo la foto dei pomodori ripieni al forno di cui mi ha fatto venir voglia la mia collega Pia in una delle nostre pause pranzo.

ma soprattutto

ho passato bellissime giornate con persone e quadrupedi cui voglio bene e che mi hanno decisamete ricaricata … un po’ di natura , un po’ di storia  le vacanze stanno finedo per fortuna ne ho ancora una settimana a settembre dove spero il tempo mi accompagni bene come questa settimana dove stranemente non ci sono state alluvioni ne bombe d’acqua …. quasi non ci credo.