CONSEGNE

oggi abbiamo festeggiato il compleanno della mia nipotina più piccola che si chiama Giulia… avendo una zia poco seria oltre alla bellissima coperta nuova (bando alla modestia) si è vista recapitare anche il regalo strano.

Ho trovato da Tiger (e dove altrimenti avrei potuto trovare una roba del genere?) dei biglietti augurali a forma di occhiali con le candeline sopra .. ovviamente le bambine hanno super gradito… e chi mi batte con lo spirito fanciullesco??? compleano-giulia-n.jpg

La coperta è piaciuta .. alla fine ieri sera l’ho lavata ed è diventata ancora più paffutella sembra davvero una nuvola sotto cui riscaldarti, ci ho aggiunto un piccolo yoyo nell’angolo per coprire un’imperfezione e poi l’etichetta fatto a mano … in questo caso ho potuto usare quelle rosa che non sono mai abbinabile a una mazza

Questo fine settimana è stato intenso e non ho potuto occuparmi dei mie lavori in corso perché sabato ho ricominciato il percorso all’Accademia di Psicosintesi e quindi la giornata è stata densa di emozioni e pensieri.. la domenica ve l’ho appena raccontata, domani si riparte con il lunedì ma per fortuna martedì mi rintano una giornata alle terme ne ho proprio voglia. Auguro a tutti un ottimo inizio di settimana intanto io mi sono proposta di lavorare a questa sciarpa perchè è un peccato lasciarla lì sciarpa bolle

Annunci

REGOLARITA’

Certo dovrei migliore la regolarità con cui scrivo ma il tempo delle giornate sembra fuggire senza pietà. Aggiungiamoci poi un bel po di stanchezza e sonno serale e voilà il gioco è fatto ti alzi e in un attimo è subito sera….

una nuova creazione domenica verrà consegnata una bella copertina da letto singolo … cioè arriva fino al cuscino senza coprilo. Ora vi faccio una domanda voi comprereste una coperta del genere e se si quanto sareste disposti a pagarla? così per curiosità…

Dicevamo delle giornate ce corrono veloci, io sono una lista dipendente e adoro le agende, come avete visto quest’anno ho preso quella di scapzelda che adoro ma ho fatto alcune integrazioni perchè io adoro anche il bullet journal perchè mi da la possibilità di usare penne colorate pastelli e  disegni … insomma mi rilassa e voi? Avete un’agenda del cuore? un plannig che vi segue sempre? oppure lasciate che le giornate scorrano senza alcun tipo di paranoia?

in questo nuovo anno come vi ho detto ho in mente un sacco di progetti vediamo che riuscirò a portarmi a casa amo pensare a come darò vita a stoffe e filati, ma soprattutto a quante amicizie nasceranno e cresceranno

THE WINNER IS……

Tha Tha Than…. come diceva la scimmietta dei Croods … (come chi sono i croods..!!!) utilizzando i metodi di estrazione più moderni ed efficaci ho estratto il vincitore del blog candy…. ho messo dentro tutti perché in realtà non tutti hanno seguito correttamente le richieste ma lo scopo era farvi un regalo per ringraziarvi che leggete i miei pipponi e per festeggiare il nuovo anno.. quindi bando alle ciance la vincitrice è….img_20180106_204623_632-1819487044.jpg

SERENA VENTURIN  la qual cosa mi rende pure ulteriormente felice perché lavora con me e ora avrà a casa un pezzo di me da portarsi dietro anche nei futuri traslochi. Sono veramente contenta a presto per il prossimo Candy quest’anno sarebbe mia intenzione organizzarne parecchi.

Oggi è domenica…. una domenica direi perfetta , piove è buio insomma quel clima che a me apre il cuore … e che vi devo dire a me le giornate uggiose piacciono da sempre mi aiutano a crogiolarmi nei pensieri … e a pranzo si va da mamma. A voi piacciono solo le giornate di sole? a me tolgono un sacco di energie e mi fa sempre venire i sensi di colpa del tipo.. o mio Dio potevo ancora fare questo…

Buona domenica a tutti voi che fate di bello?

TOP SEECRET

Il regalo più bello questo fine settimana me lo ha fatto il meteo … 50 cm di neve proprio tra venerdì e sabato. Che eblla la neve… il suo silenzio la magia della natura… Lo so lo so la neve è anche disagio ecc ecc ecc lo so lo so… Mi fa ridere leggere alcuni commenti sui social diciamo “antineve”specialmete da chi come me vive in comuni di montagna … voglio dire se decidi di andare a viviere in un posto dimenticato da Dio ora vorrai mica che tempo zero la neve si sciolga.. cioè ci andrebbero i termosifoni a pavimento per strada… forse la neve ci insegna che la vita comodo che noi pratichiamo un tmepo era un miraggio e nessuno è mai moprto a spalare la neve oppure a fare la stra a piedi per tornare a casa… insomma sono piccoli disagi che ci ricordano quanto forse il tempo della natura sia ormai diverso dal nostro…. forse bisognerebbe rifletterci un pochino.

Grazie a questo clima ho potuto dedicarmi alla mia passione creativa e alle coccole in famiglia che questa settimana ho davvero troppo trascurato a favore dal lavoro … ora mi aspetta una settimana corta e un weekend lungo… ho già mille idee e magari ci sta anche una bella ciaspolata vedremo con quanta energia arrvivo al venerdì.

ho un progetto top seecret cui sto alvorando e queste ore in cui era meglio non uscire ho potuto darci davvero dentro

LA COPERTA DEI SOGNI

Sono quasi alla fine di questo bellissimo progetto. Non credevo veramente sarei riuscita nell’impresa… ma Monica è stata una maestra splendida e la compagnia delle ragazze credo mi abbia dato il giusto carburante. Questa sera mi rilasserò finendo di cucire il binding cioè il bordo che va cucito a mano con il sottopunto, non è stato semplice ma il risultato secondo me è veramente eccezionale.

Ultimamente sono sempre molto stanca, la tesi non procede come vorrei e bussano alla mia mente quei 1234 progetti che devo invece tenere a bada perchè devo assolutemnte finire altre cose. Oggi sono riuscita a metter giù un po di cose .. domani riposo e lunedì approfitto della festa del lavoro per darci dentro tanto come sempre pare pioverà intanto mi accontento di aver sistemato la prima pagina … ahaha scherzo ho fatto anche altro ma per ora top secret

tesi

OGNI COSA AL SUO POSTO

già ogni cosa ha il suo posto a volte bisogna solo saperlo trovare. A volte quella cosa che vorremmo non sta ben assieme alla visione globale allora bisogna rinunciarci e lasciarla andare per non produrre un lavoro disarmonico. A volte le cuciture vengono storte e bisogna rifar tutto sbagliare e rifare per essere ancora più felici alla fine. Ci sono pezzi che lasciamo indietro e che ci serviranno per un altro progetto, doti che terremmo nel cassetto e useremo al momento giusto…

Non sto delirando ma penso davvero che darsi la possibilità di creare crei la possibilità di sperimentare in modo reale e concreto non solo i propri limiti ma anche le proprie potenzialità per di più divertendosi.

Sono reduce da un corso – soggiorno di due giorni di patchwork in rifugio in Val Pellice organizzato dalla mitica Monica di Letricotpatchwork stupendo negozio al confine tra Luserna San Giovanni e Torre Pellice ovviamente la trovate anche su FB). Io so cucire a livello direi principiante, di lavori in patchwork non ne avevo mai fatti..è stata un’esperienza faticosa ma bellissima…lavorare tutte assieme seguite da esperte che ci hanno supportato e consigliato è stato davvero stimolante, ho imparato tantissimo e sono stata benissimo.

e già perché non va dimenticato l’aspetto umano e conviviale….siamo state bene in semplicità senza imbarazzi del non conoscerci e quindi ecco che alla fine di questi due giorni penso che la vita andrebbe forse presa un po’ come un progetto di questo genere.. dove non si buttano via neppure i pezzi più piccoli perché possono diventare decorazione di qualcosa, dove un errore diventa una firma ma dove c’è tanto studio, dedizione e cura.

Ovviamente con me c’era come sempre la mia inseparabile compagna di avventura Gisella che ringrazio per l’affetto che mi dimostra sempre e per la semplicità con la quale mi fa sempre star bene.assieme3

Ringrazio ovviamente anche Monica e le sue aiutanti, chi ci ha amorevolmente sfamato e tutte le ragazze che con i loro progetti hanno colorato un weekend che a livello climaticatico è stato un disastro.