me · relax

e ogni festa porta via….

Come chi..ma la Befana ovviamente no? Da domani si torna al solito tram tram: treno pieno di studenti, genitori più tranquilli perché non hanno il problema di collocare i bambini traffico a manetta per strada e conseguente iper attenzione ad attraversare la strada in città onde evitare di essere asfaltati come birilli… ovviamente su striscia. Sono qui nel lettone … lo so non sono neppure le 20 ma Silvio non c’è e vi farei vedere come sono combinata con i pelosi…praticamente me ne manca solo uno in testa .. ovviamente Birba si dedica al trattamento agopuntura, fortunatamente gratuito, beninteso è stravaccata a peso morto sul mio braccio destro roba da causarmi parestesie fino a domani… tant’è che meraviglia sono gli animali in casa? Marito escluso. Oggi ho pranzato da mamma …effetto tacchino ripieno quindi a cena solo tisana ai frutti di bosco. pensavo alle mie feste, quest’anno le ho davvero dedicate alle persone che amo , ho passato tempo in famiglia , con mia sorella a casa immersa nei miei hobby e anche nei miei pensieri e anche in un bel po’ di serie TV (lo so dovrei disintossicarmi ma non ce la facciooo.epifania

E voi come le avete passate? a spacchettare regali e immersi in innumerevoli banchetti? ve lo auguro, il Natale non può certo essere dietetico sarebbe un’aberrazione. Domani si torna alla normalità , la cosa che mi mancherà di più saranno sicuramente le luci per le città …. le trovo così belle tendono a ricordarci che anche noi siamo luce e che dobbiamo ricordarci di brillare … ecco il mio unico proposito per il 2019

E allora buona settimana a tutti spero di mantenere una costante presenza.

me · relax

buon anno

questo 2018 è stato un anno davvero intenso che saluto con piacere fuori dalla porta di casa accompagnata da Silvio, Otello e Birba (dire in ordine di grandezza).

alberello illuminato

a gennaio mi sono iscritta a un sacco di attività… alcune le ho terminate come la coperta per Giulia altre come il progetto Serendipity è ancora li nel cassetto, ho letto meno di quanto vorrei ma mi sono portata a casa 16 libri e una serie di manuali di Psicosintesi. Ho guardato una discreta quantità di serie TV con una certa voracità il che mi ha portato spesso a sognarle e devo dire è stato fichissimo. Ho partecipato a corsi di cucito grazie a Monica di Letricotpatchwork che ne inventa sempre una nuova e mi ha permesso di conoscere nuove persone meravigliose. Ho “imparato” a tingere la lana  grazie al corso organizzato dalla Merceria Pessiva a Rivoli , mitica e anche in questo caso nella mia vita sono entrati altri visi e altre storie. Ho rinnovato la casa saccheggiando Ikea, le ho dato nuovi colori nuova luce e anche un nuovo mobile per il bagno… Silvio santo subito che ha montato il tutto non senza risvegliare almeno 25 Santi del Paradiso. Ho scoperto di essere anemica e mi sono bombata di ferro per 4 mesi e ho avuto la conferma di essere una pessima paziente.  Ho regalato a mamma la bellissima coperta con i ricami e le casette natalizie e ho dato la tesi per diventare Facilitatore nella relazione d’aiuto un traguardo raggiunto che mi ha portato tantissima gioia. Ho scoperto nuove riviste (come se la mia dipendenza non fosse sufficiente) ad esempio Flow e Gallo zafferano che mia sorella e mia madre mi hanno regalato in abbonamento. E’ arrivato Sebastiano e a lui ho preparato una romantica copertina per avvolgerlo nei suoi riposini , i suoi sorrisi sono meravigliosi come lo sono quelli di Cecilia e Giuseppe. Ho festeggiato persone importanti come Monica di letricotpatchwork che ha il suo negozio da 25 anni e nel quali nascono meraviglie… e mi sono fatta una bellissima shopper gattosa grazie ai suoi insegnamenti. Ho partecipato a fiere creative macinando chilometri e attorniandomi di bellezza e di amore regalatomi gratuitamente dalle amiche speciali che accompagnano nella quotidianità, ho acquistato materiali che mi permetterebbero di lavorare fino  al 2031 senza dover fare acquisti. ho provato a farmi crescere le unghie… il miracolo è durato 20 gironi e le cattive abitudini sono tornate. Ho partecipato a una serie di progetti all’uncinetto organizzati da Laura Soria, sempre meno di quanto vorrei, che mi hanno portato in un mondo di colori bellissimi e ad una vacanza a giugno che mi ha riempito il cuore. Mi è esploso il pollice verde… margherite , rose e orchidee crescono rigogliose… mi stupisco di questa energia ma la accetto con grande gioia. Ho prodotto borse e portalavori come non ci fosse un domani o come avessi 30 paia di spalle alcune durante corsi altre a casa con mia sorella. A giugno ho partecipato al raduno di uncinetto a Bellaria organizzato da Laura Soria e anche in questa circostanza ho conosciuto nuove persone e nuove storie si sono legate alle mie. L’estate è una stagione che non amo tutto è fermo le persone sono via.. mi sono regalata un’estate in città con l’abbonamento allo zoosafari Zoom e alla sua piscina…e un bel giro sul Montebianco con la mia famiglia e ho fato un sacco di passeggiate con Silvio e Otello nonostante quest’anno Silvio abbia lavorato davvero tantissimo. Ho mangiato cene in posti meravigliosi con persone che amo e che mi amano e che non mi hanno mai abbandonato. ho iniziato a seguire Istagram e in questo contenitore ho conosciuto creative meravigliose che mi danno sempre grande ispirazione .. con loro mi sono lasciata circondare dalla bellezza. Ho iniziato percorsi per conoscermi ancora meglio e ho scelto di partecipare al gruppo di Psicosintesi Torino  con il quale abbiamo organizzato due serate  ma faremo molto altro il prossimo anno. Ho cambiato look e ho deciso di modificare anche l’armadio e l’atteggiamento verso gli abiti… vestiti che mi rappresentino e che siano artigianale saranno la mia nuova avventura consumistica…. voglio qualcosa che mi rappresenti e rappresenti anche i miei valori. Ho tentato vacanzine col marito mandate all’aria dal maltempo ma che mi hanno fatto tanto ridere. Ho partecipato a corsi in cui ho imparato a fare saponi, dentifricio e incensi sul mio territorio . Sono andata alla fiera di Vicenza (dopo sei anni che non ci andavo) e di nuovo mi sono immersa nella bellezza creativa e sono tornata piena di buoni propositi creativi. Ho creato contest in cui ho regalato oggetti hand made ..mai quanti vorrei ma il tempo è sempre tiranno. ho partecipato a corsi e incontri di knitcafè da Filosofia a Pinerolo con Antonella padrona di casa super competente e gentile. Ho cercato di tenere il blog aggiornato, ma specialmente gli ultimi due mesi non ci sono davvero riuscita, ho addirittura pensato di chiuderlo …ma non lo faccio perchè grazie a lui mi porto dentro i moneti più belli che vivo durante l’anno.

Alla faccia del pippone direte voi… chissà magari non siete neppure arrivati fino a qui… in questo anno bellissimo ringrazio la mia amica Gisella per essermi stata vicina e avermi accompagnata in tutte le avventure che ho descritto ma soprattutto in almeno 300 giorni di quest’anno mi ha tenuto compagnia durante il caffè mattutino anche se in almeno 100 giorni la mia conversazione era davvero davvero monotona…. grazie per esserci sempre anche nel messaggio del mattino, grazie per tutti gli abbracci i tuoi “ciao bimba” sono per me fondamentali. E poi quest’anno mi ha portato la bellissima notizia che diventerò zia …non mi dilungo troppo su questo argomento perchè piango facilmente ma sappiate che la copertina è già pronta e abbiamo materiale fino ai grembiulini della scuola materna (per tenermi stretta ahaah). La mia famiglia sta bene non è mai vicina quanto vorrei ma alla distanza fisica di certo non corrisponde quella emotiva. Amici e colleghi hanno contribuito a regalarmi un 2018 sicuramente intenso… dire ammazza neppure una sfiga o una rottura di palle? Hai voglia ma di quelle non mi voglio proprio curare, vado incontro a questo 2019 con la voglia di poter risplendere lasciando per strada quello che non me lo lascerà fare… e per risplendere non intendo di certo primeggiare…. no no quest’anno non ho obiettivi lavorativi.. per il primo anno direi non me ne curo molto. Insomma mani in pasta ce le voglio mettere perchè al 31 dicembre spero di raccontare una storia simile a questa.

Buon anno a tutti che sia pieno di salute e serenità, di abbracci e persone che vi vogliano bene e ve ne vogliano per quello che siete pacchetto completo …. ps ovviamente una to do list ce l’ho eh mica affronto l’anno senza idee di cose da fare ahahahah

creatività · me · relax

…piogge

Ragazzi questa pioggia non dà tregua …io proseguo le mie vacanze tra affetti e momenti di creatività… D’altronde per la nipotina deve essere tutto a posto.

Birba approfittando del fresco non mi molla e sta sempre con me appena mi metto sul divano regalandomi sedute di agopuntura gratuita… Anche i vostri gatti sono particolarmente appiccicosi? Eh niente è una ruffiana. Con questa pioggia ho pure riutilizzato Tim vision per guardare alcuni film di relax che non avevo visto al cinema… Non mi sono soffermata sulle fiction perché io ne sviluppo una vera e propria dipendenza e voi? Come vi destreggiare tra le mille serie TV… Io sono veramente pessima. il mio pranzo del compleanno è andata benissimo sto aspettando il regalo di mia sorella e cognato che mi hanno regalato l’abbonamento a flow …. Non conoscete questa rivista? Rimediare subito perché sfogliarla è un vero e proprio esercizio di bellezza foto di rito con tanto di quadrupede

libri · me · relax

auguri

Che tempo da lupi… Volevo scrivere un bel post sulle mie solite ferie di fine ottobre ma sono sostanzialmente saltate… Siamo partiti per Domodossola con l’intenzione di fare il tanto decantato giro sul trenino del foliage ma praticamente Odino e tutti i suoi seguaci si sono scatenati con pioggia, fulmini e grandine… Risultato:una tromba d’aria ha deciso i cavi del trenino e quindi ci hanno chiamato per rimborsarci il tutto… Abbiamo quindi deciso di tornare a casa visto che le previsioni erano davvero terribili. Niente fotografie di simpatici paesaggi quindi al massimo le nostre facce da scemotti.

Così sono riuscita a finire di leggere questo libro di cui tanto avevo letto online….scritto benissimo con un bel pathos ma il genere non è veramente il mio.

Oggi è il mio compleanno e lo passo nel migliore dei modi a casa con la mia amata pioggia che scandisce tempo e pensieri… La compagnia dei miei animali mi riempie il cuore … E lo so che sono solo animali ma li amo così tanto che sono parte integrante del mio cuore e dei miei affetti… Domani giornata in famiglia con un bel pranzo di festeggiamenti.. per adesso ringrazio di ❤️ tutte le persone che mi hanno fatto gli auguri. Il prossimo libro sarà del mio amato Pennac.

creatività · me · relax

Botanikart

Ragazzi quanto corrono le giornate,

avrei una quantità di robe da condividere pazzesche di sicuro lo farò e come sempre non in ordine di avvenimento. L’energia dell’autunno mi ha preso in pieno e mi sta spingendo come se mi trovassi sul tappeto volante della fiaba di Aladino… devo solo imparare a guidarla questo benedetto tappeto.  Oggi ho partecipato con i miei fidi scudieri ad una bellissima manifestazione creativa intitolata Botanikart dove c’erano una serie di corsi creativi con tutor meravigliosi. Purtroppo non si può avere il dono dell’ubiquità quindi ho dovuto scegliere e l’attenzione è caduta su:

  • Corso di freschezza e naturalezza dove la bravissima tutor ci ha insegnato a fare le bombe da bagno (avete presente quelle frizzantine…), gli incensi (eh già lo sapete che quelli acquistati spesso contengono resine tossiche?)  e il dentifricio (davvero superlativo). Onestamente ignoravo completamente come si facessero gli incensi e questo mondo mi ha parecchio affascinato … è bellissimo partecipare a questi laboratori per il clima che si crea e anche perchè i profumi che esalano dalle diverse preparazione sono davvero inebrianti.
  • Corso di pittura con il the…. la tutor ci ha spiegato alcuni piccoli segreti per poter liberare la creatività con gli infusi di frutta e the, davvero rilassante interpretare le macchie oppure sfumare contorni di disegni fatti a pennarello

insomma una bellissima domenica, straordinaria anche per la presenza di mio marito che solitamente non prende parte a queste mie mattanze invece questa volta si è proposto proprio lui… roba da non crederci credo di non averlo mai visto con un pennello in mano se non quello per tinteggiare muri in questi 15 anni, a dimostrazione che basta avere pazienza noi botanik

me · relax

VIAGGIARE SOTTO CASA

Quest’anno per noi non è l’anno delle vacanze perchè entrambi siamo presi da progetti sogni ed altre simpatiche amenità.Ragion per cui non abbiamo investito in simpatici viaggi ma di certo non ci siamo fatti mancare bei ricordi da fotografare con espressioni di estrema intelligenza condivise con il nostro Otello. Certo facciamo foto in cui riusciamo a sembrare sempre più scemi. I panorami sono di posti vicino a casa; come al solito abbiamo consumato la strada del parco della val troncea ma ci siamo anche eroicamente spinti fin in provincia Granda verso Ponte Chianale dove per altro Otello è stato bravissimo anche alla diga… non abbiamo tralasciato la nostra amata Val Pellice con alcune istantanee dal Rifugio Barbara. Per noi va bene così ci piace ricaricarci spesso e per breve periodo in modo da poterci rigettare con lo spirito rinfrancato nei rispettivi lavori. Non nascondo che mi manchi il mare ma per quello ci pensa Gisella a tenermi compagnia altrimenti il marito lo farei fuori hahaha vi lascio contemplare cotanta bellezza (riferendomi ovviamente a noi)

me · relax

ferragosto

quest’anno niente abbuffate ci siamo regalati una giornata di fresco in montagna con Otello che in questo periodo sembra non stare benissimo, probabilmente per qualche squilibrio ormonale maschile… capisci’amme.

Io inizio ad accusare i colpi della stagione estiva… me ne sono stata buona cercando di non lamentarmi ma onestamente adesso sono veramente satolla. Tutta questa luce, queste giornate che sembrano non finire mai e che ti danno quella sensazione di “ah già devo fare ancora quella cosa…” per non parlare dell odiatissime zanzare che mi guardano come io guardo il tiramisù di mia madre…. vabbè smetto di lamentarmi ci mancherebbe ma non vedo l’ora che arrivi settembre con i nuovi corsi creativi le mie amiche da andare a trovare e i miei obiettivi da progettare … intanto sotto con l’ultima maglia estiva direi non vedo l’ora di indossarla

me · relax

un giorno in giro per la città

lavoro a Torino ormai da 15 anni città di cui quando ero adolescente avevo discreto terrore… da quel terrore dipese la scelta di fare l’università in infermieristica perchè c’era anche a Cuneo e poi sono comunque finita qui… tanto valeva…

Questo non centra nulla con quello che volevo dire… cioè raccontarvi che mercoledì mi sono presa una delle mie giornate a bighellonare per Torino. é una cosa che amo fare da tantissimi anni ed amo trovare nuovi locali in cui mangiare o dove acquistare alcuni piccoli oggetti che amo tipo materiale di cancelleria.quaderni legami

Mercoledì ho scoperto che in via Garibaldi hanno aperto un negozio Legami dove ho preso due bellissimi quadernetti di cui uno è andato a un amico davvero speciale. Io amo quei piccoli quaderni, me li porto sempre dietro per scrivere pensieri oppure suggestioni che trovo girovagare su internet.

Un’altra cosa che amo è andare in locali di cui ho letto su riviste oppure su profili istagram o FB per rendermi conto dell’esistenza di alcune piccole perle… è il caso della Torteria Berlicabarbis che ha aperto un nuovo locale in Via Po … che dire…. dovete davvero andarci perché  è un’esperienza meravigliosi per il palato ma anche per gli occhi.

L’atmosfera è meravigliosa e ci sono un sacco di suggerimenti per fare dei regali tra cui una parete intera di mug e vassoi per colazioni… e poi ci sono un sacco di cose buone marmellate e the speciali e ovviamente le torte sono la fine del mondo. vi consiglio di seguire il loro profilo istagram è una vera poesia per gli occhi.

knitting · me · relax

animali

quest’anno ho fatto l’abbonamento al bioparco zoom questo perchè non vado via nel periodo estivo e lì oltre agli animali ci sono due piscine bellissime. Il costo del biglietto non è di certo basso ma questo mi rincuora per la gestione del parco e degli animali che ci vivono…  insomma entrare in un parco di quel genere e pagare un biglietto basso francamente mi farebbe pensare che gli animali e gli ambienti non abbiano le cure del caso. Il bioparco zoom mi piace perchè è bello, ordinato pulito gli animali danno l’idea di essere a loro agio, ci sono un sacco di attività da fare con gli animali (da pagare extra) ma anche un sacco di attività diciamo di informazione per spiegare gli ambienti riprodotti e le abitudini di loro abitanti.

Ultimo ma non per importanza il personale di quel parco è tutto e quando dico tutto intendo tutto davvero estremamente gentile … eh lo so voi direte.. per forza con quello che paghi… io non ci credo la gentilezza è comunque una dote personale un’abilità che troppo spesso lasciamo li sopita mentre la dovremmo sviluppare perchè anche la gentilezza fa parte dell’intelligenza.  Insomma fare l’abbonamento è stata una delle decisioni più sagge fatte ultimamente e che dire di queste dolcissime faccine….

intanto come vedete nelle foto faceva così caldo oggi che pure la tigre era a mollo nella vasca … il lavoro a maglia procede alla grande e devo dire che quel filato mi ha davvero fatto perdere la testa

PS… no dico lo so che l’ippopotamo è un animale aggressivo ma che faccina dolce ha????

me · relax

cene in quota

mio marito non ha mai troppa voglia di uscire a cena fatto salvo le volte che progettino cene in montagna …. questa volta merito suo ha scovato un posticino stupendo sia per quanto riguarda il panorama sia per quanto riguarda la qualità del cibo e del servizio. Il locale si chiama Edelweiss ed è davvero molto bello, siamo stati benissimo ed ha pure soddisfatto  il palato di mio padre che si sa è sempre estremamente esigente…. Insomma se amate la montagna e i pasti dionisiaci è il posto per voi!!!