libri · me · relax

LIBRO 3/20

Ho scelto questo libro perchè l’ho visto su Istagram consigliato da Signorinalave (se non la seguite vi consiglio di iniziare immediatamente a farlo perchè i titoli che propone sono sempre intensi e amabili) . Ho già letto un libro di Valeria Parrella e, quando ho visto questo mi sono innamorata della copertina e anche della brevità (appena 136 pagine). Errore fatale sono 136 pagine piene di sentimenti davvero densi, giri le pagine entrando piano nel cuore dei personaggi in una Napoli che fa da sottofondo incantato a questa storia che si svolge in carcere. La protagonista fa l’insegnate nel carcere minorile e la storia si sviluppa tra lei e una giovane che la colpisce sin dal primo giorno in cui entra in classe, Almarina appunto. La donna ha perso il marito e non ha figli nonostante il grnade desiderio di maternità… ecco il libro si sviluppa attorno a questo doloroso e femminile sentimento e l’emozione ti sale dai piedi fino a conquistarti il cuore.

Un libro davvero bellissimo che consiglio caldamente anche solo come esercizio per abitare una storia, per comprendere le emozioni che può vivere una donna che desideri la maternità e la trovi in un modo diverso ma non per questo meno speciale. Un libro veloce che ti porti dietro, nei pensieri, per alcune settimane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...