libri · me

LIBRO 20/19

Un libro letto praticamente tutto d’un fiato in due giorni…. è arrivato come un bicchiere di acqua fresca dopo il precedente ed è stato un tuffo in una bellissima storia.

Ero abbastanza disillusa … un libro breve, 259 pagine, un’autrice italiana agli inizi…. ingredienti che mi hanno di certo incuriosito ma che alla prima pagina mi vedevano pure un po’ reticente. A catturarmi oltre al titolo la bellissima copertina. Dopo un inizio un po’ tentennante un tuffo nelle emozioni davvero eccezionale, la storia si svolge bene in modo mai banale nè forzato… niente di melenso anche se il fulcro della storia è la possibilità di ritrovare se stessi scoprendosi meravigliosamente imperfetti.

Ora aldilà della retorica il messaggio del libro è positivo e il viaggio nel qualche accompagna il lettore è davvero carico di riflessioni che scaldano l’anima… io amo i libri in cui vivo delle storie che so essere impossibili… proprio per quello stimolano la mia immaginazione (fantasy a parte) insomma questo è un libro davvero bello che consiglio di portarsi sotto l’ombrellone se vi piacciono le belle storie d’amore familiari …. la trama non la scrivo perchè spoilerare sarebbe troppo facile sappiate che una volta iniziato vi emozionerà fino all’ultima riga. Posso dirvi che la protagonista è un adolescente super benestante che ricerca se stessa attraverso la ricerca del ricordo di suo padre. Impossibile non commuoversi … persino in treno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...