VUOTI

Questo mese di ottobre è iniziato alla grande… ho deciso di portare dei cambiamenti nella mia vita e per farlo ho deciso di creare spazio e accettare che alcune cose in me sono cambiate. Adesso sono 10 anni che vivo in questa casa e molte cose le sento distanti e assolutamente non rappresentative. Le pareti gialle e arancioni mi hanno stancata e in quei colori non sentivo più l’energia che mi ha portato a sceglierli. Ecco quindi il secondo punto … cambiare l’armadio. Ultimamente mi vestivo più sciapa del solito e soprattutto senza rifletterci del tipo ” e vabbè tanto ho la divisa” … ecco questo è un atteggiamento che non aiuta …non tanto per i pipponi dell’autostima ma proprio per stare bene. Pensarci belle attente e curate genera quell’energia che ci trasforma in donne affascinanti anche se non somigliamo ad Angelina Jolie.. e per fortuna dico perché altrimenti ci sarebbero orde di uomini solo per poche donne così e noi saremmo a bocca asciutta a piangerci addosso. Non fraintendetemi gli uomini non centrano nulla in questo cambiamento centra il fatto che ho bisogno di crescere e per far entrare cose nuove nella vita è assolutamente necessario svuotarla di qualcosa. UN po’ come per la memoria … piano piano le nuove informazioni sostituiscono quelle delle elementari e delle media… che dire chi se li ricorda ancora a memoria gli affluenti del Po?tinteggiatura

Ho quindi deciso di cambiare il colore delle pareti sostituendo la palette colori esistente con una palette che varia dal celeste al grigio… e poi per dare un tocco di personalità ci ho messo dei simpatici glitter… chi mi conosce lo sa io e i glitter siamo una cosa sola.

e per fare questo abbiamo scelto una palette colori ispirandomi al blog di Le petit rabbit: adoro il suo stile e i colori li abbiamo presi da Self … e via in una settimana abbiamo quasi rischiato il divorzio ma abbiamo le nuove pareti ed un nuovo ambiente decisamente luminoso e vitale.

Per quanto riguarda l’armadio ho fatto la più grande azione di decluttering della storia di casa mia, il tutto si è zippato in un’anta dell’armadio e mi sono fiondata da Mathilda J. a Pinerolo dove tra ordinatissime relle ho risistemato la parte vuota del mio armadio scegliendo colori che davvero rappresentano il mio modo di essere attuale. E niente ora mi trovo un armadio grigio giallo e viola … lo apro e bam felicità

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...