me · relax · Senza categoria

CLUB DELLA MINESTRINA

Come sempre sto indietrissimo nelle cose da fare ma è un periodo in cui davvero il cervello va veloce e il cuore sembra quasi stargli davanti. Ultimamente non ho troppa paura di dire a voce alta i miei sogni (almeno da sola in bagno ahahah). A metà maggio rifaccio gli esami del ferro speriamo che anche quelli siano andati a posto.  Venerdì 13 apriva l’edizione primaverile di Manualmente…. lo so lo so è un po’ la versione degli hobbisti della domenica; è scarna, ci sono meno stand ma a me come sempre piace andarci e come sempre ho speso qualche soldino per delle cose che non avevo e mi servivano ….. ho preso anche i copri vasetto in silicone di misure differenti ma questo perchè il ragazzo dello stand era davvero divino … potere del fascino francese ahahah.

Potevo mai secondo voi andare da sola .. ma ovviamente no dopo una dura giornata di lavoro finita di corsa tipo quattordicenni al suono della campanella ho bollato correndo e sono sgommata al Lingotto dove mi aspettavano Laura e Gisella…. Arrivo li che sono le 16 e penso ma figuriamoci avremo il tempo per fare tutto con calma tanto è piccolina… risultato….. alle 18.20 facevo gli ultimi acquisti con il signore dello stand che mi informava del fatto che avvarrebbe chiuso alle 18.30…. panicoooooo.acquisti manualmente_n

Comunque spese fatte trio felice … al quel punto che si fa andiamo a cena .. Laura giustamente ci dice eh ma adesso alle 18.30… e noi “ma ovviamente no… alle 19!!!!” eh niente quando uno inizia il declino verso la fase matusalemme ed in più ha il DNA sabaudo si fa in fretta a passare dall’aperitivo alla cena modalità ospedale…..

Alla fine  pure Laura teneva quel non so che di languorino quindi foto intelligente di rito per immortalare la nostra bellissima giornata e via…. alla ricerca di un posto in cui mangiare alle 19: GRUPPO DELLA MINESTRINA ALLA RISCOSSA!!! Anche se per la logopedista sarebbe stato meglio gruppo semolino ma questa è un’altra storia…. amiche manualmente2

Ovviamente prese dalla vergogna abbiamo prima ingannato i 30 minuti che ci separavano dalla cena da Feltrinelli.. giusto per vedere di spendere altri soldi tanto avevamo appena vinto al gratta e vinci (si ma quando mai!!!) … abbiamo visto un sacco di titoli interessanti ma forse il più appropriato per il periodo potrebbe essere questo anche da regalare ad amici e parenti.libro

Alla fine abbiamo scelto di mangiare da Rosso Pomodoro e Gisella si è pure incazzata che c’erano già 8 persone … eh niente il declino è vicino… ovviamente avremmo mangiato pure il tavolo se fosse stato ricoperto di panna montata o cioccolato ma glielo abbiamo lasciato … pizza e ovviamente dolce… secondo voi ce l’abbiamo fatta a prenderne due uguali: ma ovviamente nooooo.

Che dire grazie amiche che mi sopportate e che rendete la mia vita ricca di belle emozioni da ricordare in modo da sentirmi sempre stranamente fortunata …. evviva il club della minestrina accettasi iscrizioni